Le storielle del principe

Il vecchio albero della vita

Buongiorno Principessa

Amore sto aspettando una telefonata. Se tutto va bene oggi stesso parto e vengo ad abbracciarti. Ho quasi del tutto esaurito la forza per stare lontano da te.

Intanto ti consoli con questa storiellina:

Un vecchio eremita, stava sul colle a pregare. Pregava Dio di donare agli uomini la conoscenza e la saggezza per non fare più guerre, affinché i potenti elargissero i loro beni agli uomini più poveri, per vivere nel mondo in pace e in fratellanza.

La sua posizione statuaria, era immobile in ginocchio con le mani giunte e l’espressione assorta.

Talmente immobile che il vento lo spettinava, ma non lo smuoveva.

Due uccellini si posarono sulle sue mani. Il freddo dell’inverno cominciava ad arrivare. Il vecchio notò la presenza dei suoi nuovi amici, ma non si mosse di un millimetro.

Dopo un paio di giorni in cui gli uccellini andavano e venivano dalle sue mani, e il vento dell’inverno soffiava più forte, cominciò a pregare il Dio di fare in modo che i suoi amici potessero superare l’inverno. Per adesso avevano trovato rifugio nell’ incavo delle sue mani.

Il signore accolse la sua preghiera.

Un giorno i suoi piedi si trasformarono in radici che affondarono nel terreno, il giorno dopo le sue gambe e il busto in un solido tronco. Un giorno le sue braccia in rami fronduti, così come la sua lunga barba e i suoi capelli canuti.

Gli uccellini passarono al riparo l’inverno, a primavera svolazzarono felici intorno all’ albero.

Ormai del vecchio eremita non vi era più traccia. Ma gli animali rispettavano molto quell’ albero, tanti uccelli lo usarono come casa, molti altri animali lo usarono come rifugio dai temporali.

La felicità dell’uomo che donò la sua vita per il bene di qualcuno fu grande.

albero

A presto, cara capsunica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...