Pensieri

Il primo post del 2013

Ho trascorso le feste natalizie ed il capodanno accudendo una cavalletta che stava immobile sul muretto del mio ufficio da quasi un mese. Cosi l’ho portata a casa nella sua nuova casetta gialla di cartone. Mi sono lasciata coinvolgere quando ho visto il piede della mia collega che colpiva con forza, staccandola dal muro e lasciandola in mezzo al marciapiede.

Ma dopo due giorni lei era immobile nella stessa posizione. Cosa mai sarà, è solo una cavalletta, mi sono detta, loro non vivono nell’inverno sarà quasi morta.

CAVALLETTA

Informandomi rapidamente su google, ho capito che ci sono specie di cavallette che vivono anche due anni e cosi ho deciso: perché non regalarli un’altro anno di vita?

L’altro giorno, dopo qualche settimana nascosta nell’albero di Natale, l’ho rilasciata, perché si era svegliata e aveva tanta voglia di saltare, attirata dalle luci della tv.

Speriamo sia rimasta vicino, non si sa mai se le temperature scenderanno di nuovo sotto zero gradi.

Ieri notte ho sognato che stavo parlando con una farfalla, chiedendo indizi su come trovare una specie di cavalletta super-potente, che riusciva con la stessa velocità volare, entrare nell’acqua ed addirittura materializzarsi all’improvviso.

Ma a me i sogni strani non mi mollano mai. E cosi ho trasformato questa mia caratteristica in un hobby, l’interpretazione dei sogni.

Questo sogno mi ricorda un mio sogno ricorrente, dove io ho il potere di volare ed anche entrare ed uscire dalle stanze di una casa enorme de-materializzandomi e passando fra i muri. Ma a volte certi sogni non riesco ad interpretarli.

Dovrei iniziare a scrivere libri per bambini? L’immaginazione non mi manca di sicuro.

Mi sono svegliata stamattina e ho la febbre ed il raffreddore. Ecco, i primi pensieri di questo anno. Fare un salto e tuffarmi in profondità come la mia cavalletta,  godermi la vita, l’essere me stessa e tutte le opportunità che andrò a cercare o  mi saranno regalate dalla fortuna. Spero che sia un anno di apertura e collaborazione, diverso da tutti gli altri trascorsi su terra italiana.

Buon anno a tutti voi!

4 thoughts on “Il primo post del 2013

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...