Cosa piace ad una principessa

Musica

Canzoni preferite: J.J.Cale- “Cocaine”, Anathema- “Are you there”

J. J. Cale ~ Cocaine

Anathema- “Are you there”

Cinema

Film preferito:  “Qualcuno volò sul nido del cuculo”- Milos Forman

Regista preferito: Bernardo Bertolucci

 

Libro preferito: “Cittadella” di Antoine de Saint Exupéry

Scrittore preferito: Hermann Hesse

Equitazione: ho sempre amato i cavalli. Da piccola in campagna con il mio nonno si andava a portare i cavalli a pascolare e ci si sdraiava sull’ erba e si raccontavano storielle. A volte il nonno mi faceva salire sul cavallo senza sella e mi sembrava di volare, ma le vacanze erano corte e si doveva tornare in città quindi non ho mai seguito l’equitazione come sport. Mi sono riavvicinata al mondo meraviglioso dei cavalli da quasi un anno. Ora non la mollo più anche perchè vivo in campagna!

by: Vlad Iftime

 

Snowboarding

Anche questa pasione l’ho scoperta relativamente tardi e quest’anno proverò la mia nuova tavola della Burton. Speriamo che venga a nevicare presto, siamo quasi a dicembre.

 

Sul comodino: due castagne che mi ha regalato la mia mamma…e che uso come le palline cinesi per togliermi lo stress e ovviamente la foto del mio principe

Oggetto portafortuna: Ne ho tanti che sono collegati a vari momenti della mia vita, la maggior parte mi sono stati regalati, come la civetta di piombo ricevuta ad Atene 

Cucina: Mi piace provare la cucina tipica dei posti dove viaggio, amo i tortelli du zucca, le cozze, sushi. Però i piatti che vorrei tanto riassaggiare è la zuppa di fagioli della mia nonna e la tarta di mele e cannela della mia mamma, che mi ricordano i gusti ed gli odori della mia infanzia 

Lavori manualinon sono mai stata brava a lavorare con le mani qualcosa abbastanza a lungo senza stuffarmi. Dicciamo che non sono mai stata “conséquent”, ma mi piace disegnare a matita;

Piede di principe
Chiesa di San Pietro- Pisa
Mano di principessa
Il cavallo della principessa

lavorare il giardino ma solo la domenica ogni tanto, lavorare a maglia (vorrei riprendere ma aspetto di passare una certa età; l’ultima cosa che ho fatto è stato una maglia rossa quando avevo 20 anni che ho finito e indossato con fierezza nella giornata di capodanno), esperimentare in cucina (i piatti mi piace farli solo una volta; primo perchè mi piace provare sempre cose nuove e la seconda perchè mi sembra, non so se è la fortuna del principiante, che solo la prima volta sono gustosissimi); mi pacerrebbe saper cucire per poter farmi da sola i vestiti che disegnavo da piccola, chissà…

Fuoristrada

Mi piace esplorare posti sconosciuti. Spesso prendo per mano il principe, sagliamo sul nostro 4×4 e vaghiamo per le montagne, nelle foreste. Fuori dalla città c’è un altro mondo e ci piace scoprire e conoscere oltre a quello che c’è intorno a noi. A me piacerebbe tanto avere un cavallo bianco con quale paseggiare libera in natura….

 

Gatti

Mitzu a 17 anni- il più bel gatto del mondo

Amo i gatti, e ho amato tanto il mio piccolo Mitzu trovato a meno 20 gradi mentre cacciava gli uccelini nella neve. Aveva pneumonia e gli ho salvato la vita. Presto ho scoperto che era un gatto speciale, più speciale di lui non esiste. Mitzu sapeva già tutto del mondo, era sapeinte, educato, gentile, paziente e sopratutto bellissimo. Due occhi azzuri e dei baffi bianchi lunghissimi che li davano quella allure da principe solitario. Perchè lui era un solitario come me, li piaceva fare delle lunghe passeggiate da solo, cacciava, esplorava, si sdraiava poi al sole sul erba a pensare a chissà cosa…aveva un chè di umano come un artista che pensa a comporre le sue opere. Ma quando eri triste o stavi male lui ti capiva al volo e ti stava vicino, non ti mollava un secondo e a volte ti prendeva il viso con le sue zampine e ti leccava la fronte…e ti passava tutto perchè lui trovava sempre un modo per farti sorridere. Se ti capitava di littigare con qualcuno lui si metteva in mezzo guardando in sù e gridando più di tutti, ci faceva capire che dovevamo smettere di avere quel atteggiamento sciocco! Quando andavo a fare le mie passeggiate, a volte lui mi stava dietro e mi accompagnava per le strade della città, come un fedele compagno che vuole proteggerti. Quando mi capitava di fare qualche viaggio lui rimaneva a casa triste ad aspettarmi e al mio ritorno lo trovavo li sul davanzale della finestra dove si metteva tranquillo qualche minuto prima,come se ogni volta sentisse da lontano il mio ritorno.

3 thoughts on “Cosa piace ad una principessa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...